Le pietre del cielo – Luigi Ghirri e Paolo Icaro

Luigi Ghirri e Paolo Icaro, Le pietre del cielo | Foto: Michele Sereni | Courtesy of Fondazione Querini Stampalia, Venezia, 2017


Il fotografo e lo sculture si incontrano negli spazi progettati da Carlo Scarpa alla Fondazione Querini Stampalia, per mostrare i propri paesaggi privati, da un lato il fotografo emiliano Luigi Ghirri con una selezione dei lavori dalla serie Profilo delle nuvole (1989), e dall’altro il maestro della scultura contemporanea Paolo Icaro con le opere scelte per l’occasione nella sua produzione dagli anni Sessanta a oggi. Un appuntamento tra artisti e arti differenti, nello spazio e nel tempo, in cui la materia della scultura offre alla fotografia una potenziata interazione con lo spazio espositivo e instaura un confronto diretto dei due autori con le architetture di Scarpa, continuazione visiva e scenario esso stesso da cui scaturisce l’idea emotiva del farsi luogo “nel divenire del tempo”.



  1. Parole Chiavi: scultura, architettura, fotografia, carlo scarpa, fondazione querini stampalia, arte.it, luigi ghirri, paolo icaro, nozio business, mostre 2017-2018, profilo delle nuvole, le pietre del cielo - luigi ghirri e paolo icaro